PINNE CRESSI GARA MODULAR SPRINT BLUE METAL

Marchio:

Descrizione

PINNE CRESSI GARA MODULAR SPRINT BLUE METAL

– Ottima resa propulsiva senza affaticare nessuno, principianti o professionisti

– Scarpetta in gomma termoplastica certificata Full Contact

– Interfaccia pala/longherone standard con viti sotto la scarpetta e clip laterali

– Pala estremamente sottile e leggera in compound costituita da tecnopolimeri elastomerizzati sviluppati da Cressi a spessore differenziato

– Longherone costituito da tecnopolimeri con cariche elastomeriche ad alto modulo di flessione

– Inclinazione scarpetta/pala a 29 gradi

 

Tutti i componenti della pinna sono forniti anche separatamente

PINNA SMONTABILE MODULARE

PALA INTERCAMBIABILE ANGOLATA A 29 GRADI

PRESTAZIONI SUPERIORI

COMFORT SUPERIORE

TASCA DEL PIEDE AUTOREGOLANTE

VERSIONE CORTA DELLA PINNA GARA MODULAR IMPULSE

 

La nuova pinna Gara Modular Sprint è una versione più corta della Impulse, che è stata molto apprezzata da tutti gli apneisti del mondo, sia gli amatoriali che i professionisti più esigenti. Lo testimoniano anche le tante pubblicazioni da parte di giornalisti specializzati su riviste di settore.

La Sprint dovrebbe coprire le necessità degli apneisti e dei pescatori subacquei che praticano questo sport in inverno e quando non si rende necessario indossare una pinna così lunga come la Impulse.

Entrambe le pinne sono state progettate con costosi software di calcolo a elementi finiti, che permettono di definire sezioni molto complesse e altrettanto performanti.

La pala della Sprint, come quella della Impulse, è fatta in un unico materiale elastomerico termoplastico, anche se possiamo definire meglio la sua struttura parlando di un substrato angolato e di un soprastrato. Il substrato segue la forma e le dimensioni di quasi tutta la pala, ha uno spessore uniforme e presenta un’ala longitudinale flessibile di propulsione con una lunghezza variabile. Il cosiddetto soprastrato, invece, ricopre l’ala di propulsione selettivamente e ha uno spessore digradante da un valore massimo fino a zero nella direzione longitudinale verso la punta della pala.

Come risultato, la pala fornisce una nuova modalità di accumulo di energia potenziale elastica e rilascio della stessa, che coadiuva in modo ottimale l’atto motorio della gamba dell’apneista, garantendo così un miglioramento netto della resa propulsiva.

Se smontate, la pala e la scarpetta occupano l’ingombro di una normale pinna da snorkeling.

Informazioni aggiuntive

TAGLIA

Tg 36/37, Tg 38/39, Tg 40/41, Tg 42/43, Tg 44/45, Tg 46/47